Info Utili

GLOSSARIO


CHE COS'É L'INUMAZIONE?

E’ la tradizionale sepoltura in terra, in campi comuni, per un periodo da 7 a 10 anni non rinnovabili, il tempo cioè necessario per la decomposizione della bara di legno e la trasformazione in sali minerali del corpo.
Esiste la possibilità di inumare le salme in spazi dati in concessione per durata trentennale. 

CHE COS'É L'ESUMAZIONE?

Alla scadenza della sepoltura in terra, previa esposizione di opportuni avvisi all' interno del cimitero, con preavviso di almeno 3 mesi, si provvede all’esumazione dei resti mortali dei defunti inumati nei campi di sepoltura.

CHE COS'É LA TUMULAZIONE?

E’ il tipo di sepoltura in manufatti appositamente costruiti all'interno dei cimiteri (tombe di famiglia, loculi, cellette ossario/cinerarie); tali manufatti sono dati in concessione per tempi determinati, con possibilità di rinnovo. Esiste anche la possibilità di ottenere in concessione il solo terreno al fine di poter costruirvi una sepoltura privata (cappella gentilizia, edicola funebre, tomba di famiglia).

CHE COS'É LA ESTUMULAZIONE?

E’ la rimozione del feretro dalla sepoltura per altra destinazione, cui si provvede allo scadere delle concessioni cimiteriali o su esplicita richiesta da parte dei familiari.

CHE COS'É LA TRASLAZIONE?

La traslazione cimiteriale consiste nel trasferire una salma, oppure resti mortali o ceneri, da un loculo, un ossario, un cinerario ad altra sepoltura, in cui il defunto abbia il diritto di essere tumulato.